Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti, cliccando su OK o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Informativa OK
Ricerca
Cosa?

Milano

\

Arte e Cultura

\
Visite guidate


FO85

"I Navigli" Visita guidata a Milano


La storia, le storie, dell’anima di Milano “città d’acqua”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
C’era un tempo in cui Milano era percorsa da vie d’acqua, un tempo in cui i ritmi della vita erano scanditi dal fluire delle acque, un tempo in cui il vociare delle lavandaie, i comandi dei barcaioli erano il sottofondo di una città a misura d’uomo.
Una città che è sì nel nostro immaginario, ma che è possibile ritrovare nei frammenti e negli scorci di Porta Ticinese e di Porta Genova. Luoghi dove, nonostante la città moderna abbia cercato di prevaricare il suo passato, si respira ancora l’aria della vecchia Milano, le sue case di ringhiera, i vicoli, i ponti sul canale, le conche.
In una passeggiata lungo le sponde dei canali nel tardo pomeriggio, quando il sole va calando, ritroveremo la dimensione autentica della “zona dei Navigli”, raccontando la storia di Milano – città d’acqua – dei mestieri legati all’ acqua che non ci sono più, delle tradizioni che vorremmo trattenere. Quella storia fatta di una quotidianità semplice e vera. Come la storia del “burg dei furmagiatt” sul Naviglio Pavese, o quella degli spazzacamini della Val Vigezzo che ricordiamo davanti alla Chiesa della Madonna del Sasso, loro protettrice, o ancora quella di un vicolo intestato ai Lavandai, anche se il duro lavoro del lavare i panni della città erano le donne a farlo!
E infine, tra i tanti ricordi, rispolverando il passato autentico di Milano, un sguardo dovuto ad Alda Merini. La poetessa dei Navigli. Una donna che ha tanto vissuto, che ha tanto sofferto, che ha tanto amato quel Naviglio dove abitava. Diversi i luoghi legati alla sua memoria: la Ripa di Porta Ticinese n. 47 dove ha abitato, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie del Naviglio dove si è sposata con Ettore Carniti, i ponti e le botteghe che frequentava, la Via Magolfa dove c’era l’ex-tabaccheria comunale, ora diventata la Casa della Poesia dedicata ad Alda Merini. Ricorderemo la donna tenace e attaccata alla vita, nonostante tutto, il cui spirito libero aleggiava proprio qui tra le sponde del Naviglio dove è nata la sua poesia.
 
 
Costo della visita: Euro 12
 
 
Prenotando la visita attraverso il nostro sito con 2 Sesterzi potrai ottenere uno sconto del 10% sul costo della visita (escluso costo di ingresso e prenotazione)
 
 
 
LUOGO D’INCONTRO
Alzaia Naviglio Pavese
Via Gorizia, Milano
 
 
Servizio di microfonaggio incluso nella visita.
 

 


Visita soggetta a riconferma per raggiungimento numero minimo di partecipanti. Il pagamento dovrà essere effettuato il giorno stesso dell'evento in contanti. Indicare in fase di prenotazione un cognome, n° di posti e recapito telefonico. Qualora impossibilitati, successivamente alla prenotazione, a partecipare all'evento prego inviare richiesta di annullamento via mail a: eventi@caesartour.it



significa pagabile con i tuoi Sesterzi


Entra nella tua Area Riservata Clienti Registrati per verificare l'ammontare dei tuoi Sesterzi e Clicca qui per scoprire tanti modi per utilizzarli ed accumularne ancora!

*

significa Ulteriore sconto solo per i Clienti Registrati CLICCA QUI PER REGISTRARTI